Not me?

Ci siamo… debutta a breve la nuova performance di Dummies Project nellla quale una compagnia specializzata in linguaggio non-verbale e maschere, incontra la
drammaturgia di Samuel Beckett, in un’indagine sul rapporto tra prosa poetica e comunicazione non verbale. Quattro atti unici, alcuni dei quali concepiti per la televisione, più vicini al linguaggio del cinema che non a quello teatrale. Dummies Project converge gli elementi di questa sfida nella creazione di un ipotetico  purgatorio,nel quale l’architettura degli spazi evoca un goffo montaggio televisivo.

Dove?

http://www.archetipoac.it/?m=20180317&cat=82

Vi aspettiamo! The Dummies love you!

dummies beckett.png

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...