Dummies Project è un brand di performance art.

Un movimento artistico indipendente, che si fonda sul linguaggio non verbale e sulla poetica del corpo in movimento e sulla forza espressiva delle  nostre  particolari “full masks”. Proprio per la conformazione delle nostre maschere, la nostra famiglia di personaggi, i “Dummies”, ci obbliga alla sola espressione non-verbale. Qui risiede il senso stesso del nostra proposta: “la diversa abilità comunicativa” e la poesia del silenzio.

Le nostre performance sono sempre “site specific” e non prescindono dalla qualità e dall’eleganza del linguaggio dell’arte. I Dummies sono un esempio originale di design vivente: personaggi vivi, magnifici e divertenti. Ogni Dummy può agire in contesti diversi sia da solo sia in gruppo. L’eterogeneità dei nostri interventi non ha confini: performance art, videoart, flash mob, fino a diventare testimonial, modelli e quant’altro sia possibile, purché inserito in un contesto nel quale il nostro linguaggio artistico possa sviluppare il valore aggiunto dei nostri partners o dei nostri ospiti.  La nostra idea di performance si adatta alla velocità della nostra contemporaneità e alla flessibilità richiesta dal mercato dell’arte.

Il character design dei nostri personaggi è frutto della collaborazione di un gruppo eterogeneo di artisti. Il concept è dello scrittore Federico Bertozzi, sviluppato nella collaborazione con l’attrice Letizia Giangualano. Le maschere e la fisionomia dei volti sono disegnate e realizzate dal Larve Atelier Charivari di Basilea, con interventi della scultrice Elena Carozzi, gli abiti sono creazioni originali della stilista Michela Loberto (FragIile Fashion Concept) e l’animazione è affidata a un nucleo stabile di  attori e danzatori: Alessia Rossetti, Gigi Belfiore e Federico Bertozzi.

fotopiccola home

Follow us
The Dummies love you!